IL RAVIGGIOLO

Posted on Mag 21, 2012 di

0


La 2°C insieme al prof. Martinelli ha preparato il raviggiolo.
Il raviggiolo è un formaggio molto fresco e non stagionato quindi si mantiene male.
Hanno cominciato con il versare circa 4 litri di latte fresco in una pentola
che poi successivamente è stata  messa a riscaldare fino a raggiungere i 38°.
Poi  hanno lasciato raffreddare il composto e ci hanno aggiunto il caglio presanico, enzimi che accellerano il processo chimico della coagulazione.


Dopo hanno separato il siero un liquido giallognolo che bollito una seconda volta ci si fa la ricotta. Dal coagulo  ( raviggiolo) perchè nel processo chimico l’acqua e i sali minerali (siero) si separano dal resto.

Infine dopo aver separato il siero dal coagulo, il raviggiolo era pronto e tutti l’hanno mangiato.

Era molto buono!!!!!

Mauro Montagoni(redattore)

Annunci