GITA AL MUSEO ETRUSCO di CHIUSI

Posted on aprile 11, 2016 di

0


Il giorno 14/03/2016 siamo andati al museo etrusco di Chiusi.

Siamo partiti alle ore 08:00 da Via Montello dove era parcheggiato il pullman che ci avrebbe portati al museo.

Il viaggio è durato un ora e mezzo;

appena arrivati, all’entrata,ci aspettavano due guide che ci avrebbero accompagnato per la nostra gita.

Siamo andati in un giardino vicino allo scavo archeologico di una Domus romana cioè una casa dell’antica Roma.

Ci hanno dato degli attrezzi simili a quelli che usano gli archeologhi per trovare reperti nella terra.

Abbiamo trovato di tutto:

manici di vasi,frammenti di vasi di Bucchero,bullone di ferro(del Medioevo),del vetro,frammenti di parete decorata,frammenti di mattoni e molta ma molta ceramica(a chili).

Appena finito di scavare ci hanno portato al laboratorio di ristrutturazione dove ci hanno spiegato come facevano a ricostruire i reperti danneggiati che venivano trovati vicino alla Domus.

Siamo andati al museo dove la guida ci ha

mostrato molti reperti:

vasi di bucchero,gabbie di ghiri,urne cinerarie e statue di vari generi.

A noi è piaciuto molto i vasi di bucchero anche perché il museo ne era pieno.

Successivamente ci siamo recati alle tombe della Pellegrina e del Leone.

La tomba del Leone aveva una struttura a croce e veniva usata per deporci i defunti etruschi; dopo venne utilizzata per scopi militari: per nascondersi durante un attacco dei nemici.

Per concludere la giornata siamo andati alla tomba della Pellegrina dove all’entrata c’erano delle urne molto decorate.

Alla fine c’erano delle tombe in cui dentro erano deposti i defunti,ma era stata saccheggiata.

Le tombe erano disposte in uno schema:

al centro era deposto il capo famiglia,accanto la moglie o le mogli, nello spazio restante veniva deposta il resto della famiglia.

I defunti potevano essere messi o nelle tombe o cremati e deposti nelle urne cinerarie.

Alla fine siamo tornati con il pulman a casa e abbiamo raccontato la nostra avventura.

Ci siamo divertiti tutti un mondo.

Giona meozzi

Sara Ricci

anna magrini

alberto prosperi

5°a e 5°b

Annunci
Posted in: Chi siamo