VISITA AD ASSISI…

Posted on Mag 23, 2016 di

0


Lunedì 18 aprile verso le ore 7:00 noi ragazzi della 2°B insieme ai ragazzi della 2°C ci siamo ritrovati in Via Montello. Dopo,circa,10 minuti siamo saliti nel bus e la professoressa Vichi ha fatto l’appello di entrambe le classi. Nel bus,sembrava di essere in discoteca,la musica a “palla”,chi accendeva le torce dei telefoni con l’intermittenza e c’era persino chi ballava nei seggiolini;insomma una vera e propria discoteca fai da te”.
Appena arrivati ad Assisi,che è un paese dell’Umbria,una signora abbastanza bassa,bionda ci ha accolto molto calorosamente e si è presentata:si chiamava Sandra!!
Subito ci siamo avviati verso la chiesa di S.Francesco e S.Chiara,siamo stati circa 20 minuti in fila ad aspettare…c’era una coda immensa,non finiva mai. Prima di entrare,due guardie con lo sguardo vitreo e fisso su di noi,ci hanno controllato…per modo di dire. Ci hanno distribuito un paio di cuffiette e una radiolina, perché dentro la chiesa solo le guide avevano la possibilità di parlare. Ci siamo…comincia la visita!!
Entrati nella Basilica di S.Francesco, la guida ci ha fatto accomodare nelle panche e ha cominciato a spiegarci la storia di S.Francesco e S.Chiara, inoltre ci ha detto che alcuni artistiche avevano dipinto in quella chiesa erano Giotto, Cimabue e alcuni amici di S.Francesco. La cosa più bella ed emozionante è stata la cripta di S.Francesco anche se vedere il corpo sarebbe stato bellissimo. Nella seconda parte della visita abbiamo visitato la Basilica di S.Chiara, anche questa era molto bella…molto più grande dell’altra. Finita la visita,siamo andati in un enorme terrazzo,la vista era magnifica. Verso 12:00 ci siamo diretti presso il ristorante dove abbiamo pranzato…il pranzo consisteva in un piatto di pasta al pomodoro, una cotoletta di pollo e delle patatine,ah…e anche una bottiglietta d’acqua. Dopo il pranzo le professoresse ci hanno dato il permesso di comprare alcuni souvenir e ricordi della bellissima cittadina di Assisi. Speriamo di tornarci presto!!
Dopo essere stati ad Assisi, ecco che ci dirigiamo verso Perugia, o meglio verso la Perugina. Prima di entrare abbiamo aspettato una mezz’oretta. Eravamo tutti curiosissimi di entrare perché anche da fuori si sentiva un inebriante profumo di cioccolato.
Ecco che entriamo,subito una ragazza alta, magra e con dei capelli stupendi ci ha accompagnati in una sala in cui abbiamo visto un video, che riassumeva in 15 minuti la storia e i compiti svolti dagli operai della Perugina. Dopo siamo andati al Museo dove c’era tutto il video solo scritto in dei cartelli, inseriti dentro bacheche…c’era persino il set del film “Lezioni di cioccolato”, uno dei nostri film preferiti. La cosa più bella è stato il “Bacio” più grande del mondo,quello esposto nel museo era di plastica, ma è esistito davvero: aveva un peso di circa 6 tonnellate, era alto 2,15 metri e aveva una circonferenza di 7 metri circa.
Dopo il museo, siamo passati alla fase, più dolce e quella che aspettavamo dall’inizio della gita;la degustazione, c’erano tanti tipi di cioccolato, al latte, fondente e bianco…il mio preferito era il “Bacio” che era inizialmente stato battezzato “Cazzotto” poi ribattezzato “Bacio” da Buitoni.
Dopo esserci riempiti la pancia di cioccolato, la guida ci ha condotto in un grande “tubo”in cui abbiamo visto la fabbrica dall’alto e gli operai che smistavano in dei grandi cassoni, i “Baci”.
Finita l’esplorazione della fabbrica siamo tornati a casa.
E’ stata una gita memorabile e speriamo di tornarci presto!!

Caterina e Lorenzo 2°B

Annunci