Posted on dicembre 15, 2016 di

0


Le ciaramelle

 

Udii tra il sonno le ciaramelle

Ho udito un suono di ninne nanne

Ci sono in cielo le ciaramelle

Ci sono i lumi nelle capanne

 

Sono venute dai monti oscuri,

le ciaramelle senza dir niente,

hanno destato nei suoi tuguri

tutta la buona povera gente

 

ognuno è sorto dal suo giaciglio,

accende il lume sotto la trave,

sanno quei lumi d’ombra e sbadiglio,

di cauti passi,di voce grave.

 

Le pie lucerne brillano intorno,

là nella casa,qua sulla siepe ,

sembra la terra prima del giorno,

un piccoletto grande presepe.

 

 

Nel cielo azzurro tutte le stelle,

paion restare come in attesa,

ed ecco alzare le ciaramelle,

il loro dolce suono di chiesa.

 

Suono di chiesa,suono di chiostro,

suono di casa,suono di culla,

suono di mamma, suono del nostro

dolce e passato pianger di nulla.

Giovanni Pascoli

Annunci
Posted in: poesia