I MONDIALI E L’ITALIA OGGI

Posted on marzo 19, 2019 di

0


Rispetto al  2006, l’anno in cui vincemmo il quarto mondiale, quest’anno non ci siamo nemmeno qualificati… e sinceramente questo a noi non va bene, perché l’Italia non se lo merita e perché partecipavano delle squadre più deboli di noi!

1934 – Questo fu l’anno in cui l’Italia vinse il suo primo mondiale e il secondo nella storia del calcio. Si disputò nei diversi stadi della nostra penisola.  La finale si giocò nello Stadio Olimpico di Roma dove vincemmo per 2 – 1 contro la Cecoslovacchia.

1938 – In questo anno vincemmo il nostro secondo mondiale e il terzo per la storia. Si svolse in Francia e si qualificarono 32 squadre diverse. Le varie partite si giocarono nelle seguenti città: Antibes, Bordeaux, Le Havre, Lilla, Marsiglia, Parigi, Colombes, Reims, Strasburgo, Tolosa. La squadra italiana vinse in finale per 4 – 2 contro l’Ungheria.

1982 Si svolse in Spagna dal 13 giugno all’11 luglio 1982. Fu il primo campionato mondiale in cui le squadre partecipanti furono portate da 16 a 24. Inoltre è tuttora il mondiale, ospitato da un’unica nazione, che ha visto impiegato il maggior numero di stadi: diciassette. La squadra vincitrice fu l’Italia, che sconfisse in finale la Germania Ovest per 3 – 1. Per l’Italia segnarono Rossi, Tardelli e Altobelli e mentre per la Germania Ovest marcò Breitner.

2006 Il campionato mondiale di calcio o Coppa del Mondo FIFA del 2006 si è svolto in Germania. Vinse l’Italia ai rigori, dopo che la partita era finita 1 – 1 con le reti di Zidane e Materazzi. Il motto dell’evento era “Il mondo a casa di amici”.

Sondaggio tra le classi

Abbiamo fatto un sondaggio tra le classi della nostra scuola, facendo domande del tipo:

  • L’Italia ha vinto il mondiale nel 1990?
  • I mondiali del 2006 si svolsero in Russia?
  • L’Italia ha vinto il mondiale nel 1938?
  • Era Ventura l’allenatore dell’Italia nel mondiale 2018?

Tra le 19 classi della scuola abbiamo graficizzato le risposte che hanno dato alle precedenti domande. Facendo questo sondaggio è risultato che più della metà degli alunni sa rispondere a delle domande sul calcio, mentre meno della metà non ha idea della storia italiana nel calcio!

Noi pensiamo che il calcio resterà sempre lo sport più popolare nel mondo e speriamo di vedere l’Italia ai prossimi mondiali.

CAPPELLI FILIPPO, NESTERINI IRENE

Classe II D

Annunci